Supponiamo che tu abbia creato un blog per chi vive in Costa Rica e voglia trasferirsi in Italia. Lo hai chiamato www.costaricaitalia.com. Supponiamo che tu riceva ogni giorno circa millecinquecento visite sul blog e un trentina di mail di informazioni, richieste, curiosità da parte di costaricensi che vorrebbero trasferirsi in Italia. Supponiamo anche che tu trascorra alcune ore al computer ogni giorno, dedicandoti con serenità e impegno a questa attività.


Supponiamo anche che con il passare degli anni tu ti sia reso conto che ci sono richieste a cui non puoi rispondere perché prive di senso. Come fai a spiegare senza rischiare di offendere, che obiettivamente, alcune domande non hanno ragione di essere poste?

Supponiamo quindi, solo per il gusto della chiacchierata, che io viva in Costa Rica, abbia sufficienti motivi per volermi trasferire in Italia e scopra il tuo blog ricco di articoli sul bel paese. Supponiamo che anziché leggerli io decida invece di scriverti, e di chiederti, direttamente: ” Com’è il clima in Italia? – Che attività posso fare io in Italia? –  Quanto costa affittare o comprare una casa? – Quanto dovrei investire? – Cerco lavoro. Credi che io possa farcela?”.

Sono certo che tu non avresti risposte, e dovresti a tua volta rivolgermi altrettante domande. “Com’è il clima? Dipende, qui ci sono una ventina di climi diversi. Vuoi a vivere a Palermo o a Treviso?”. “Cosa puoi fare? Dipende. Cosa sai fare? Oppure cosa ti piace fare?”. “L’affitto di una casa? Il prezzo di una casa ? Dipende!!!!! A Milano? A Rimini? A Napoli?”. Quanto dovrei investire, poi… In cosa? Un hotel? Una clinica per cani? Un negozio di articoli da pesca o un noleggio di sci da alta montagna?

Insomma ti sentiresti inutile e impotente. Ci sono un’infinità di notizie e informazioni di ogni paese, Italia o Costa Rica che sia, che noi stessi possiamo scoprire informandoci, selezionando con intelligenza le sciocchezze che circolano su internet dalle buone informazioni; centinaia di domande che possiamo fare e chi vive in quel paese per poterne condividere l’esperienza, decine di piccole curiosità personali che possiamo soddisfare leggendo o chiedendo.

Sono sempre stato e sempre sarò disponibile, come molti di voi sanno bene, a fornire indicazioni utili, informazioni serie per quello che so e suggerimenti di esperti di provata fiducia che posso aiutarvi quando io non arrivo. Non credo sia poco.

Ma non c’è nessun argomento tanto generale come il clima o il costo di una casa, o tanto personale, come “posso farcela” che qualcuno possa aiutarci ad approfondire o risolvere. Dobbiamo incamminarci e scoprire con i nostri occhi e con il nostro cuore se il sogno che inseguiamo sia proprio il nostro sogno.

Non c’è un cammino verso la felicità. La felicità e’ il cammino – disse qualcuni